18 Aprile 2024
pulire-il-forno-rimedi-naturali

Pulire il forno è sempre una impresa epocale, per questo motivo moltissime persone cercano di trovare il rimedio perfetto. Unto, incrostazioni e odore malsano sono tutti fattori che caratterizzano un forno da pulire.

Scopriamo insieme come pulire il forno senza detersivi e con solo rimedi naturali.

Come pulire il forno con gli ingredienti naturali

In tema di pulizie domestiche, il forno è di certo l’elemento più difficile da trattare. Nonostante i detersivi siano stati studiati per rimuovere efficacemente le incrostazioni, sarebbe bene utilizzare soli ingredienti naturali.

I rimedi della nonna per pulire il forno non inquinano, non contengono conservanti e/o agenti chimici e non danneggiano la salute individuale. E allora quali usare?

Sale e aceto

Ci sono degli ingredienti naturali specifici per ottenere un detergente naturale completamente sgrassante e cattura odori. Per ottenerlo basterà prendere ½ litro di aceto di vino bianco e mescolarlo con 250 grammi di sale.

Nel momento in cui il sale sarà completamente sciolto, la miscela potrà essere messa all’interno di un vaporizzatore da spruzzare dentro il forno tiepido. Quando il forno è freddo si potrà, con l’ausilio di un panno pulito e morbido, rimuovere i residui e ultimare la pulizia. Il risultato? Sorprendente!

Bicarbonato e sale

Pulire il forno in maniera naturale è possibile anche grazie ad una miscela di bicarbonato e sale. Basterà miscelare una tazza di acqua, una di sale e una di bicarbonato sino a quando non si ottiene una miscela omogenea. Stendere l’impasto all’interno del forno e attendere un’ora prima di rimuoverla con un panno pulito e morbido: tutti i residui di grasso verranno eliminati senza fatica.

Acqua e sale

Per una pulizia del forno veloce, basterà amalgamare ½ litro di acqua con 250 grammi di sale grosso. Una volta che è il composto è pronto, applicarlo con una spugnetta sulla parte interna di interesse. Risciacquare con l’aiuto di un panno umido.

Bicarbonato e aceto

Un cocktail naturale dalle grandi doti è composto da bicarbonato di sodio e aceto. Spruzzare una miscela di questi due ingredienti all’interno del forno e lasciare agire per circa 30 minuti. La reazione chimica sarà ottimale per staccare tutto lo sporco accumulato, da rimuovere facilmente con una spugnetta umida abrasiva.

Acqua e aceto o acqua e limone

L’aceto e il limone sono due ingredienti che aiutano a rimuovere lo sporco più ostinato. Per pulire il forno basterà mescolare all’acqua uno di questi due ingredienti naturali e lasciare agire per un’ora (a seconda del tipo di sporco da trattare).

Subito dopo, rimuovere i residui con l’aiuto di un panno umido. Per una maggiore efficacia è possibile vaporizzare il composto quando il forno è tiepido, ricordandosi di lasciarlo raffreddare prima di procedere con la rimozione dei residui con il panno.

Aceto di mele

L’aceto di mele è un ottimo ingrediente naturale contenente moltissime proprietà e benefici. Per la pulizia del forno sporco, far bollire una padella con acqua e aceto di mele per 15 minuti e poi passare il composto al suo interno. Un ingrediente altamente delicato che rimuoverà sporco e odori sgradevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *