17 Luglio 2024
risiko-regole-strategie

Il RisiKo è il gioco da tavola tra i più complessi e famosi nel mondo. È il passatempo strategico ideale per passare intere giornate con gli amici sfidandoli alla conquista del mondo. Scopriamo insieme quali sono le regole e alcuni trucchi per vincere.

Che cos’è il RisiKo

RisiKo è il gioco da tavola e versione italiana del gioco Risk. Si differenzia dall’originale per alcune regole, lingua e grafica. Si basa prettamente sulla strategia e si gioca a turni simulando un conflitto mondiale.

L’obiettivo da raggiungere è conquistare interi territori o annientare l’armata nemica, sino a quando tutti i continenti (o quasi) non saranno di proprietà di un solo giocatore. Il gioco è divertente ma altamente complesso, con un minimo di tre e massimo di sei giocatori seduti attorno al tavolo, in cerca di allegria e vittoria sul mondo (virtuale!).

La Conquête du Monde, conosciuto come Risk, è il gioco originale creato in Francia nel 1957, pubblicato 11 anni dopo anche Italia. Ma è grazie alla Editrice Giochi se nel 1977 si ha il gioco vero e proprio come lo si conosce con regole, carte obiettivo, bandierine e territori nazionali ben definiti.

Regole base del RisiKo

Le regole del RisiKo non sono facili da apprendere, ma man mano che si gioca si migliorano le varie mosse da fare e il gioco diventa super divertente. È un modo intelligente per sviluppare la mente e la concentrazione, ideale per divertirsi mentre si incrementano le proprie capacità.

Prima di tutto c’è la fase di preparazione e ogni giocatore è chiamato a pescare le carte obiettivo senza mostrarle unitamente al numero di armate:

  • 3 giocatori – 35 armate
  • 4 giocatori – 30 armate
  • 5 giocatori – 25 armate
  • 6 giocatori – 20 armate

Il gioco è a turni (come nel Monopoli) e per stabilire l’ordine del gioco si lanciano due dadi in mezzo: chi ottiene il numero più alto inizia la partita continuando in senso antiorario.

Successivamente si entra nel vivo del gioco del RisiKo con la distribuzione delle carte territorio, così che ogni giocatore abbia dei territori su cui posizionare tutte le armate. Le fasi del gioco del RisiKo sono le seguenti:

  • Fase di rinforzo dove un giocatore può aggiungere delle armate per potenziare l’esercito;
  • Fase di attacco, dove un giocatore sferra il suo attacco al territorio confinante di un altro giocatore. Si attacca solo se all’interno del territorio sono presenti un minimo di due armate. Il territorio da attaccare si dichiara ad alta voce così come le armate che si vogliono utilizzare;
  • Fase di spostamento strategico che è la fase finale. Il giocatore attaccante sposta le armate vuote da un territorio posseduto a uno confinante.

Chi vince? Colui che raggiunge l’obiettivo che è sulla carta pescata nella fase di preparazione. Il giocatore che resta senza alcun territorio è ovviamente fuori dal gioco.

Strategie per vincere con gli amici

Ma come vincere con gli amici? Essendo un gioco di strategia è un continuo sviluppo di idee sino a quando non si trova la propria strada verso il successo finale. Il lancio dei dadi è una componente che necessita di sola fortuna! Per puntare alla vittoria ci sono dei trucchi del RisiKo da tenere a mente:

  • Cercare di conquistare subito l’Oceania, la più facile da difendere con due carri armati a turno;
  • Cercare di conquistare il Nord America buona fonte di carri armati da difendere in tre punti;
  • Non conquistare mai i territori confinanti con quelli in vostro possesso perché difficilmente difendibili;
  • Espandersi con molta calma e senza avere fretta. Osservare il “nemico” è un’ottima mossa per raggiungere gli obiettivi con poca fatica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *