18 Aprile 2024
arredare-una-taverna

Arredare la taverna è divertente, perché questo ambiente della casa rappresenta sempre il tempo libero e la convivialità. Uno spazio da sfruttare per ricevere gli ospiti intorno ad un tavolo, per fare dei giochi di società o da adibire a palestra personale. Ma come fare? Ecco alcune idee di stile per arredare la tavernetta in stile e con armonia.

Come si arreda una taverna?

Arredare la taverna significa liberare la fantasia e rendere tutti gli ambienti molto particolari. È una parte defilata rispetto alle altre stanze, in momenti di grande svago per la famiglia.

Il biliardino con gli amici, una cena in compagnia o una buona lettura davanti al camino. Questo ambiente non è da confondere con gli altri della casa, infatti l’arredamento potrebbe essere completamente differente e innovativo.

Il design di una taverna è confortevole, pieno di calore ma anche spartano e dedicato allo svago. La taverna, piccola o grande che sia, sono sempre dotate di un piccolo angolo cottura dove poter preparare o scaldare dei piatti.

Non deve mancare un bel divano ampio, la televisione e l’illuminazione adeguata per trascorrere del tempo in qualità.

Arredare la tavernetta in stile rustico

Pensare alla taverna tradizionale significa adottare uno stile rustico, uno spazio caldo e dedicato allo svago e convivialità. Se si vuole adottare uno stile rustico si può ricreare utilizzando i materiali della pietra e del legno, con un bel camino acceso in inverno e colori in contrasto che diano un tocco elegante.

Leggi anche: Come pulire le porte in legno

Scegliendo l’arredamento in legno si può rendere uno spazio caldo e piacevole, adattando mobili diversi come sedie, tavolo, rifiniture delle pareti e una affascinante mini rimessa per la legna.

La cosa curiosa è che si potrà scegliere il legno anche in altri stili, rendendo il materiale un complemento d’arredo particolare e raffinato. Nelle tavernette rustiche si pensa a sfumature differenti del legno, applicando il tutto anche in ambienti moderni.

Il consiglio degli esperti è di optare legno scuro come il massello, realizzando tavoli robusti e sgabelli come nei classici locali americani. Il colore deve essere chiaro e leggero, senza mai appesantire l’ambiente (rendendolo piacevole).

Spazio moderno e conviviale

Si può adottare un design moderno per decorare la tavernetta? Ognuno può fare come crede e desidera. Non a tutti piace un arredamento in legno e desiderano degli spazi moderni oltre che ampi.

Per valorizzare al massimo questa stanza, basterà adottare un arredamento bianco in chiave moderna giocando con il contrasto dei colori sulle pareti e altri complementi. L’immancabile divano potrà essere di un colore scuro, mentre il tavolo riprenderà la sfumatura della parete (leggermente più scuro).

Un tocco di stile aggiuntivo è dato dalla creazione di una zona hobby ricca di elementi e una cantinetta per i vini, con linee moderne e colorate. In una tavernetta c’è solo un errore da non fare: l’utilizzo del nero.

Il colore chic ed elegante per eccellenza non dovrà mai essere abusato in questo contesto. Si ricorda che lo spazio è conviviale, da vivere a pieno e ricco di cose da fare. Per questo motivo meglio evitare il nero tra gli elementi e gli arredi!