16 Luglio 2024
gomma-da-masticare-sui-vestiti

La gomma da masticare sui vestiti è un vero e proprio incubo, tanto che nella maggior parte dei casi non si capisce come eliminarla definitivamente. Il capo di abbigliamento è da buttare? Assolutamente no!

Scopriamo insieme tutti i rimedi naturali della nonna per eliminare la gomma da masticare dai tessuti.

Gomma da masticare sui vestiti, come si toglie?

La gomma da masticare è una sostanza difficile da eliminare dai vestiti, soprattutto se si interviene quando è già secca. La sua consistenza è collosa e favorisce l’assorbimento delle fibre dei vestiti rendendola complessa da eliminare.

Più tempo sta sul tessuto e più acqua perde, con tutti i suoi componenti che si solidificano velocemente cementificando le fibre. È quindi necessario invertire questo processo utilizzando i rimedi naturali della nonna, senza rovinare i tessuti.

Freezer

Il primo metodo della nonna per rimuovere la gomma da masticare dai vestiti, consiste nel sottoporre i tessuti ad un calo netto della temperatura. Lo sbalzo termico solidifica la gomma velocemente, ma non permette il legame con la fibre tessile.

Come fare per eliminare il chewing gum dal vestito? Piegare l’indumento in più parti con la zona interessata esposta. Riporre l’abito dentro un sacchetto di plastica e poi dentro il congelatore. Lasciarlo per tre ore e poi rimuovere la sostanza velocemente.

Ferro da stiro

Il concetto inverso si basa sempre su un cambio di temperatura. Il ferro da stiro è ottimale per eliminare la sostanza dai vestiti, anche se solidificata. L’elettrodomestico dovrà essere utilizzato alla massima temperatura, adagiando un pezzo di cartone sopra l’asse da stiro. La parte interessata, con la gomma da masticare, sarà rivolta vero il cartone dalla parte opposta del ferro da stiro.

Il calore e il vapore faranno in modo di incollare il chewing gum al cartone staccandosi completamente dal capo di abbigliamento.

Leggi anche: Pulire il forno, come farlo senza detersivi?

Aceto per togliere la gomma da masticare dai tessuti

Come fare se il tessuto è in cotone, lino o canapa? Questi sono tre tessuti che devono essere trattati con l’aceto di vino bianco (da non utilizzare lo stesso metodo per seta o stoffe pregiate).

Il rimedio della nonna per togliere la gomma da masticare dal vestito è ottimale se prima scaldato. Portare l’aceto ad ebollizione e immergere le setole di un vecchio spazzolino da denti dentro il liquido. Successivamente sfregare delicatamente sulla zona interessata attendendo che i margini della gomma si sollevino, permettendo la rimozione completa.

Burro di arachidi

Il burro di arachidi è buono da mangiare, ma anche come ammorbidente per eliminare un chewing gum solidificato. È una ottima soluzione per i tessuti delicati, facendo attenzione a non sporcare il capo di abbigliamento.

Perché l’operazione funzioni, basterà spalmare una quantità di burro d’arachidi sulla superficie interessata e lasciare in posa per 10 minuti. I grassi in esso contenuti ammorbidiranno la gomma e permetteranno la rimozione completa.

Olio essenziale di arancio

Uno dei rimedi naturali per togliere il chewing gum dai vestiti è l’olio essenziale di arancio. L’azione meccanica prevede di non danneggiare il tessuto e rimuovere ogni traccia della sostanza.

Basterà versare alcune gocce sulla zona interessata, attendere cinque minuti e poi staccare la sostanza con l’ausilio di uno strumento a punta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *