17 Luglio 2024
pulire-la-friggitrice-rimedi-naturali

Pulire la friggitrice è una azione doverosa ogni volta che la si utilizza. Questo strumento è in grado di regalare dei buonissimi piatti, golosità particolari e qualche sfizio che intacca i suoi componenti con olio e non solo. Come fare allora per pulire la friggitrice con soli rimedi naturali e con metodi semplici? Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Pulire la friggitrice con metodi semplici e sicuri

Quando si compra una friggitrice si immaginano tutti i piatti che possono essere preparati. Come tutti gli elettrodomestici, anche questo piccolo strumento necessita di una pulizia completa e accurata.

Non è possibile evitare la sua pulizia regolare, non solo per aumentare la sua durata ma anche per proteggere la salute di tutte le persone che mangiano le sue preparazioni. Scopriamo insieme i metodi da adottare per la pulizia della friggitrice:

Come lavare il cestello della friggitrice

Il cestello è la parte più utilizzata e anche la più semplice da pulire, con la possibilità di estrarre facilmente il componente che verrà messo in lavastoviglie. Per lavare al meglio questo accessorio, si potrà utilizzare il classico detersivo piatti bio a base di limone con acqua calda. Il consiglio è di utilizzare una spazzolina per scendere in profondità e togliere tutto il grasso che aderisce alla griglia.

Una seconda modalità è ottimale per sconfiggere lo sporco eccessivo. In questo caso basterà immergere il cestello dentro un recipiente che contiene acqua bollente e sapone sgrassante. Una volta che il grasso si è sciolto, procedere con una pulizia classica dell’elemento.

Come lavare l’interno della friggitrice

Moltissime persone hanno la tendenza a non pulire l’interno della friggitrice o farlo una volta ogni tanto. Nulla di più sbagliato, considerando che le incrostazioni conducono ad una vita breve dell’elettrodomestico e al mancato benessere per i piatti che vengono preparati. Basterà utilizzare una spatola di plastica adatta a rimuovere tutto il grasso, prima di procedere con la pulizia interna. Successivamente riempire la friggitrice di acqua e sgrassatore (seguendo le indicazioni di limite dell’olio) e far bollire il composto per pochissimi minuti. A questo punto togliere l’acqua e riempirla nuovamente di acqua pulire (farla bollire e poi asciugare con un panno pulito).

Leggi anche: Pulire il forno, come farlo senza detersivi

Aceto e bicarbonato per la pulizia della friggitrice

L’aceto è un rimedio naturale ottimo per la pulizia e l’igienizzazione degli elettrodomestici. In questo caso specifico è indicato per eliminare il grasso in eccesso e disinfettarla. Come fare? Seguendo lo schema sopra indicato, riempire la friggitrice con acqua e aceto, coprendo con il coperchio e attendere che si raggiunga il bollore. Dopo dieci minuti, togliere l’acqua ed eliminare tutto lo sporco con l’aiuto di un panno pulito e morbido, asciugando successivamente con l’aiuto di un altro panno pulito.

Il bicarbonato è un altro rimedio naturale molto amato, ottimale per igienizzare e rimuovere ogni traccia di grasso. In questo caso preparare una pasta da applicare sulle zone di interesse e poi spazzolare con un arnese dalle setole morbide, risciacquando e asciugando con l’aiuto di un panno pulito.

Questi due ingredienti sono ottimali anche per l’esterno della friggitrice, così da mantenere la sua bellezza ed evitare ogni possibile macchia di unto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *