16 Aprile 2024
piante-grasse-con-i-fiori

Le piante grasse con i fiori rappresentano la scelta più ambita per chi desidera avere una casa elegante, colorata e profumata. Sono da sempre scelte per il loro scopo prettamente ornamentale, ma anche per l’originalità delle forme e una richiesta di cure adatta a tutti.

Non tutte le piante grasse producono fiori, ma quando si ha la possibilità di vederne una succede qualcosa di miracoloso. Alcune di queste, infatti, offrono delle fioriture spettacolari e altamente insolite.

Quali sono le piante grasse con i fiori più belle da scegliere per impreziosire ogni angolo di casa? Abbiamo fatto una piccola selezione, tra quelle più chic da casa e giardino.

Piante grasse con fiori, quali sono?

Le piante grasse – chiamate anche piante succulente – sono caratterizzate da specie di ogni tipologia. Alcune sono senza fiori mentre altre regalano una fioritura particolare e sofisticata.

Prima di tutto è bene sottolineare che, queste piante, sono originarie di luoghi assolati e aridi del mondo dove la siccità la fa da padrona. Sono vegetali che si sono evoluti nel tempo e hanno la possibilità di sopravvivere, anche dove l’acqua non è presente per molti mesi all’anno.

Sono caratterizzate da tessuti particolari – fibrosi e carnosi – capaci di contenere una quantità di acqua notevole al loro interno. I tessuti assicurano alla pianta un apporto di liquidi necessario alla sua sopravvivenza, anche in assenza di innaffiatura diretta o pioggia.

Questa necessità naturale e affascinante ha sviluppato, nel tempo, forme e particolarità singolare dalle più carnose alla globulari passando per le rigonfie. Ci sono anche le piante grasse con i fiori, seppur con una manifestazione molto breve ma intensa ed è uno spettacolo da vedere! Tra le migliori abbiamo selezionato queste:

Euphorbia milii

L’Euphorbia milii è una pianta grassa molto singolare, dall’aspetto completamente diverso da quello delle sue amiche piante grasse. Si presenta con dei rametti legnosi, solcati da spine e ricchi di foglie morbide e verdi. È originaria dell’Africa Meridionale con uno sviluppo notevole in altezza, ideale per impreziosire il giardino. La sua fioritura avviene in estate ed è considerata tra le più spettacolari.

Leggi anche: Stile provenzale, idee per arredare casa

I fiori che propone sono a doppio petalo con una nuance in giallo rosato, fucsia o rosso intenso. La pianta ha bisogno di molto sole, per questo è consigliato tenerla in giardino o in un terrazzo esposto a sud.

Echeveria

Per chi ama le piante eleganti e chic, con fiori piccoli questa è la pianta grassa con i fiori più adatta. È originaria del Centro America, tra le piante più famose del Messico e si presenta con foglie lunghe e carnose che si dispongono a rosetta. Non solo, da tempo infatti questa è una specie che si coltiva anche in Italia.

La fioritura avviene in primavera, quando la rosetta inizia a produrre dei lungui steli con un portamento elegante a campana. Le nuance sono in rosso e giallo tra le sfumature che cambiano a seconda dell’esposizione solare. Questa pianta teme il gelo, per questo durante l’inverno deve essere messa in casa o protetta.

Mammillaria

È una tra le piante succulente più diffuse, originaria del Centro America con una forma a cono rovesciato. I suoi fiori spuntano e regalano dei piccoli esemplari di colore bianco – violaceo che si posizionano in cerchio intorno al cono.